ESI, integrazione dietetica di qualità

Cari lettori, ormai vi ho ripetuto un sufficiente numero di volte che la mia collaborazione con Moondo è all’insegna della più assoluta libertà. Il che significa che posso godere del privilegio di recensire solo ciò che mi piace.

E di solito, lo avrete capito, nutro una certa diffidenza verso le aziende che smaniano per convincerci – attraverso pubblicità sgargianti (e, immagino, assai costose) – di avere ideato prodotti dotati di virtù magiche, in grado da soli di moltiplicare esponenzialmente le nostre capacità atletiche.

Preferisco marchi dal cosiddetto basso profilo, dei quali però si intuisce piuttosto rapidamente la serietà del lavoro e la qualità dei prodotti.

Multicomplex ESI

ESI

Era da tanto non vi parlavo di integratori sportivi, perché da tanto non incontravo un’azienda come ESI.

Si tratta di una realtà attiva dal 1975 nel campo della fitoterapia e dell’integrazione dietetica, con sede in provincia di Savona e con l’ambizioso progetto di “competere efficacemente, in campo salutistico, con i più importanti concorrenti sui maggiori mercati mondiali”.

L’elevata qualità dei suoi prodotti è garantita sia dal personale qualificato e in continuo aggiornamento, che dalla collaborazione con Università e Istituti di ricerca.

La qualità dei prodotti ESI è inoltre esposta ventuno punti chiave, che si possono leggere sul sito ufficiale. E confermata da una serie di certificazioni ottenute dall’azienda nel corso degli anni, che vedono il marchio conforme ai più recenti standard europei.

go up ESI

I prodotti ESI

Visto il settore di mercato, “fitoterapia e integrazione dietetica”, la gamma dei prodotti ESI disponibili è davvero ampia, così come il suo pubblico di riferimento.

Per la redazione di questo articolo mi è stato inviato da testare un ventaglio di cinque prodotti particolarmente adatti a chi fa sport con una certa frequenza.

arnica ESI

Il test dei prodotti

Il primo prodotto è un gel all’Arnica forte che appartiene alla linea NoDol. Nel tubetto da 100 millilitri è contenuto il 30% di tintura madre di Arnica, pianta con potere lenitivo e rinfrescante. Conosco bene (e apprezzo) i prodotti all’Arnica, e questo gel mi è stato utilissimo per sciogliere una piccola contrattura all’inguine.

Il magnesio in polvere, in barattolo da 200 grammi, mi è stato… scippato dalla mia compagna, il cui fisico patisce i cambi di stagione. Il prodotto l’ha aiutata a ritrovare smalto grazie all’azione del magnesio, che non solo riduce la sensazione di stanchezza ma ha anche una funzione regolatoria della pressione arteriosa (che nel caso della mia compagna, specie con le prime giornate calde, tende all’ipotensione).

Go Up è invece un pratico integratore per una ricarica immediata di energia: in ogni confezione ci sono 16 pocket drink da 20 millilitri l’uno. Contiene due aminoacidi (arginina e carnitina) e due minerali (magnesio e zinco). Può essere assunto in qualunque momento della giornata. E da chiunque, non avendo né caffeina né ginseng. Gli stick si sono rivelati degli ottimi alleati in questo anticipo di estate, soprattutto nei giorni di maggiore stress lavorativo.

Dopo gli allenamenti più lunghi o intensi ho assunto una bustina di Multicomplex Sport, della linea Multicomplex (che comprende integratori a base di vitamine e sali minerali). Una confezione di Multicomplex Sport contiene dieci soluzioni granulari da sciogliere in acqua. Negli ingredienti troviamo sodio, magnesio, potassio, cloruro ma anche vitamina C e Taurina. Insomma, un mix perfetto per reintegrare le energie (e i sali) e per ridurre il senso di affaticamento.

Infine, gli Omega 3, di cui sempre più spesso si parla nelle diete degli sportivi. Per la loro efficacia ma anche per la difficoltà di essere assunti in una quantità idonea se non si ricorre agli integratori.

Le capsule di Omega 3 della ESI (in un barattolo ce ne sono 120) contengono olio puro di pesce ricco appunto di Omega 3 (senza alcun retrogusto) e con Vitamina E.

Ricordiamo che l’Omega 3 contribuisce alla normale funzione cardiaca, alla funzione cerebrale e visiva, al mantenimento dei normali livelli di trigliceridi nel sangue e alla normale pressione sanguigna.

omega3 ESI

Per cui

Per cui, i conti tornano un’altra volta. ESI è un’azienda che mette a punto prodotti (peraltro tutti adatti ai celiaci) di grande qualità, oltre che ad hoc per soggetti più o meno atletici. Il design dei prodotti, così come il battage pubblicitario, è sobrio. Ma nel sito è indicato tutto ciò di cui si ha bisogno, cioè la composizione dei prodotti e le azioni degli ingredienti.

Dunque un plauso a ESI, capace di mostrare ciò che offre e, sapendo di offrire prodotti eccellenti, poco interessata a nascondersi dietro campagne pubblicitarie pirotecniche.

Magnesio ESI


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)

GRATIS!!! SCARICA LA APP DI MOONDO, SCEGLI GLI ARGOMENTI E PERSONALIZZI IL TUO GIORNALE



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Claudio Bagnasco
Claudio Bagnasco è nato a Genova nel 1975. Suoi brani narrativi e saggistici sono apparsi su vari blog e riviste. Ha pubblicato alcuni libri, tra cui i romanzi "Silvia che seppellisce i morti" (Il Maestrale 2010) e "Gli inseguiti" (CartaCanta 2019), e la raccolta di racconti "In un corpo solo" (Quarup 2011). Ha curato il volume "Dato il posto in cui ci troviamo. Racconti dal carcere di Marassi" (Il Canneto 2013). Il 31 ottobre 2019 è uscito il suo saggio "Runningsofia. Filosofia della corsa" (il Melangolo). Con Giovanna Piazza ha ideato e curato il blog letterario "Squadernauti", che dalla primavera del 2019 è diventato rivista cartacea. Ha ideato Bed&Runfast (https://bedandrunfast.com/), il punto d'incontro fra il mondo del podismo e quello delle strutture ricettive. Dal 2013 abita a Tortolì, dove gestisce un B&B con la sua compagna, corregge testi, insegna le parole difficili a sua figlia e corre.